Al Gemelli lo studio sulle terapie per contrastare il cancro al pancreas

“Dalle nuove possibilità terapeutiche dei trattamenti oncologici-radioterapici perioperatori, alle complicanze della chirurgia pancreatica, fino al ruolo prognostico del profilo molecolare e genomico del tumore e alle tecniche ablative non chirurgiche: sono alcuni degli argomenti al centro di due giornate di lavori del meeting scientifico “Cancro del Pancreas: oncologia personalizzata e complicanze chirurgiche”, che si terrà lunedì 29 e martedì 30 ottobre presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – Università Cattolica (Aula Brasca, ore 8.00 – 18.00)”. Lo si legge in una nota del Policlinico Gemelli. “Il convegno si apre con la presentazione del “Gemelli Pancreatic Advanced Research Center (CRMPG)”, la cui Direzione viene assunta dal Professore Giovanni Battista Doglietto. Il Centro sarà dedicato in primis a promuovere e svolgere attività scientifiche, di base e applicate, nell’ambito delle patologie pancreatiche, infiammatorie e neoplastiche. Apriranno i lavori il Rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli, il Preside della Facoltà di Medicina e chirurgia della Cattolica Rocco Bellantone, il Presidente della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS Giovanni Raimondi, il Direttore Generale della Fondazione Gemelli IRCCS Marco Elefanti e il Direttore Scientifico della Fondazione Gemelli IRCCS Giovanni Scambia. A illustrare il centro interverranno Sergio Alfieri, Professore Ordinario di Chirurgia Generale all’Università Cattolica, Antonio Gasbarrini, Direttore Area Gastroenterologia ed Oncologia Medica della Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS, Guido Costamagna, Direttore dell’UOC Endoscopia Digestiva Chirurgica della Fondazione Gemelli IRCCS, Riccardo Manfredi, Direttore dell’UOC Radiologia Diagnostica Interventistica Generale della Fondazione Gemelli IRCCS, Gianpaolo Tortora, Direttore dell’UOC Oncologia Medica della Fondazione Gemelli IRCCS, Andrea Cambieri, Direttore Sanitario del Policlinico Gemelli. Il meeting scientifico si svilupperà a partire da una sessione dedicata alla terapia neoadiuvante nel cancro del pancreas, seguita dalla sessione sulla malattia metastatica: terapie pre-operatorie e post operatorie per migliorare la sopravvivenza dei pazienti con tumore del pancreas. Successivamente si discuterà sul tema della diagnosi differenziale, in quanto non sempre è facile distinguere le diverse forme tumorale del pancreas. Seguirà una sessione sulle resezioni vascolari con l’obiettivo di validare l’efficacia terapeutica della chirurgia nei tumori localmente avanzati. Infine, di grande interesse anche la sessione dedicata al significato e al ruolo del profilo molecolare e genomico del tumore del pancreas. L’ultima sessione sarà dedicata al punto di vista dei pazienti affetti dalla patologia oncologica”.