La cancelliera d’acciaio Merkel annuncia il suo addio alla scena politica

Angela Merkel ha annunciato l’uscita dal Bundestag dopo la fine della legislatura in corso. ‘E’ il mio ultimo mandato da cancelliera, lascio anche presidenza Cdu. Non voglio più incarichi politici’. “I risultati nelle elezioni sono oltremodo amari e deludenti sia in Assia che nel Bund”. “È deplorevole, perché il governo nero verde ha portato un bilancio convincente”, ha spiegato Merkel parlando a Berlino dopo la doppia sconfitta elettorale in Assia e in Baviera “Come cancelliera ho la responsabilità di tutto, per quello che riesce e per quello che non riesce. E’ giunto il momento di aprire un nuovo capitolo: non mi ricandiderò come presidente della Cdu, questo quarto mandato è l’ultimo come cancelliera, non mi ricandiderò al Bundestag nel 2021 e non voglio altri incarichi politici”. “Non sono nata cancelliera”, ha aggiunto Merkel. “È chiaro che così non si può andare avanti. L’immagine del governo è inaccettabile”, ha aggiunto. “E questo ha ragioni più profonde che ragioni di comunicazione”, ha affermato rimandando a un problema di “cultura del lavoro”. La scelta della Merkel segue le ultime sconfitte elettorali, che hanno dato ossigeno alle destre populiste ed ai verdi. L’ex capogruppo dell’Unione, Friedrich Merz, sarebbe pronto a candidarsi alla presidenza della Cdu al prossimo congresso. Oltre a Merz anche l’attuale segretaria generale del partito Anngret Kramp-Karrenbauer ha annunciato la propria candidatura. Merkel è al vertice della Cdu da 18 anni e ha sempre dichiarato che il ruolo di capo del partito e di cancelliere dovesse essere in mano alla stessa persona. “È un peccato. Lo dico esplicitamente, un peccato”. Lo ha affermato il ministro dell’Interno e leader della Csu, Horst Seehofer, dopo l’annuncio di Angela Merkel.