Tutto pronto per la Festa del 4 novembre

In tutti i Comuni d’Italia eventi per il centenario della Grande Guerra

A Cerveteri il primo appuntamento è domani pomeriggio in Sala Ruspoli

Si inizia domani alle 17.00 in Sala Ruspoli, dove si terrà la conferenza ‘Cento anni dalla Grande Guerra’, approfondimento sul tributo di giovani vite che Cerveteri ha offerto alla grande guerra. Saranno presenti i presidenti delle associazioni d’Arma con gli intermezzi musicali di Moreno Macchelli e le letture di Altiero Staffa. A seguire, Gea Copponi, funzionaria della Biblioteca comunale di Cerveteri, sarà relatrice della conferenza ‘‘Cerveteri, la Guerra, il Monumento’’. E sempre in piazza Santa Maria, il 3 novembre sarà inaugurata la mostra sulla Grande Guerra. La collettiva sarà visitabile anche il giorno seguente. Il 4 novembre alle ore 10 si svolgerà la tradizionale cerimonia al monumento ai caduti al Parco della Rimembranza. Sarà presente il Gruppo Bandistico Caerite, che insieme alle istituzioni ed alle autorità omaggerà i caduti in guerra di Cerveteri. Per l’occasione inoltre, verrà deposta una lapide celebrativa dei 100 anni e verrà accesa una fiamma perpetua a memoria delle vittime del conflitto. Nell’anno del centenario, a Cerveteri, oltre alle autorità militari, religiose, alle realtà associative, ai Rioni e alle scuole, si unirà alle tradizionali celebrazioni il Comitato ‘‘Cento anni dalla Grande Guerra’’, che con passione e conoscenza porterà testimonianze, immagini e momenti culturali sul primo conflitto mondiale. Il sindaco Pascucci in un suo messaggio al Comitato ringrazia il presidente Luigi Borgna, e tutti i componenti che formano l’articolato Comitato. In occasione del centenario Cerveteri sarà anche presente alle celebrazioni a Redipuglia, in Friuli Venezia Giulia, con una delegazione ufficiale ed il Gonfalone del Comune. Domenica prossima ovunque nella penisola si festeggiano le Forze Armate e si commemorano i caduti della “Grande Guerra”. Anche i Comuni del nostro comprensorio hanno annunciato i loro programmi: nella vicina Ladispoli in occasione della giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, l’amministrazione comunale celebrerà l’evento con un programma che prevede alle 9.45 il raduno in piazza Falcone presso la casa Comunale da dove il corteo si muoverà per arrivare alle 10.15 presso l’Ancora di via Flavia dove ci sarà la deposizione di un corona. Alle 10.30 il Corteo arriverà a piazza Scarabellotto dove una corona di fiori sarà deposta presso la lapide del Capitano Scarabellotto. Alle ore 11.10 si svolgerà la cerimonia presso il Monumento ai caduti. Cento anni dopo nella Capitale: alla Festa di Roma, per ricordare dai fatti epici agli ‘eroi per caso’ della prima guerra mondiale e delle altre guerre, la proiezione del film la ‘La Grande Guerra’, versione restaurata del capolavoro di Mario Momicelli. Il grande cinema italiano, la memoria, l’omaggio ad un regista che ha lasciato un segno nella cultura del nostro Paese. All’auditorium una platea gremita, in prima fila un selezionatissimo parterre ha assistito alla proiezione, e tra tutti spiccavano il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il presidente della Camera Roberto Fico.