Corviale, avevano fatti gli allacci illegali alla rete elettrica: i carabinieri arrestano tre persone

Avevano allacciato abusivamente i loro appartamenti al contatore condominiale fornendoli furtivamente di rete elettrica. Tre persone, due cittadine romane di 54 e 37 anni, e un 43enne cittadino bosniaco, tutti già noti alle forze dell’ordine, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica.
Mercoledì pomeriggio, i Carabinieri sono intervenuti per eseguire delle verifiche, unitamente a personale specializzato della società di distribuzione, in largo Odoardo Tabacchi e in largo Domenico Trentacoste, nel noto quartiere popolare “Corviale”.
Ad esito degli accertamenti, venivano scoperti allacci abusivi che, mediante la manomissione dei sigilli dei contatori condominiali, alimentavano con collegamenti abusivi e pericolosi, l’impianto di tre abitazioni.
Il personale specializzato ha messo in sicurezza l’area ripristinando la rete elettrica mentre i Carabinieri hanno sottoposto gli arrestati, intestatari e occupanti delle abitazioni, agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.