Festa di Ognissanti, l’Ama mobilita oltre duemila dipendenti con 1.100 mezzi per pulire la Capitale

“Ama garantirà, festività di Ognissanti, i servizi di igiene urbana e il regolare funzionamento del ciclo impiantistico a disposizione per la selezione e il trattamento dei rifiuti”.
Lo si legge in una nota dell’Ama.
“Saranno al lavoro circa 2.100 dipendenti (1650 operatori ecologici e 440 autisti) e circa 1.100 mezzi (compattatori, veicoli a vasca, spazzatrici, lavastrade, ecc.), che effettueranno in tutta la città i servizi di pulizia, spazzamento, raccolta differenziata ed indifferenziata dei rifiuti. Sarà in servizio circa il 30% in più di dipendenti rispetto a una festività infrasettimanale standard. Le officine aziendali saranno aperte regolarmente per assicurare le attività di manutenzione dei veicoli. Nell’ultimo periodo, un importante processo di riorganizzazione sul fronte manutentivo sta determinando un incremento nella percentuale di disponibilità dei veicoli in servizio. In particolare, la disponibilità di mezzi compattatori è cresciuta dell’8% rispetto al mese di agosto 2018. Proseguono intanto anche oggi, approfittando delle condizioni meteo favorevoli, gli interventi di spazzamento meccanizzato e raccolta di foglie ed aghi di pino da parte delle squadre di zona aziendali impegnate nelle attività giornaliere di pulizia. Anche il primo novembre saranno in funzione gli impianti aziendali per la selezione e la valorizzazione della raccolta differenziata (scarti alimentari e organici a Maccarese; multi-materiale a Rocca Cencia, via Laurentina) e per il trattamento dei rifiuti indifferenziati (TMB di via di Rocca Cencia e di via Salaria). E’ stato assicurato ad Ama anche il funzionamento dei due TMB privati.
Garantiti tutti i consueti presidi delle aree più frequentate del Centro Storico: Spagna, Trevi, Pantheon, Navona, Corso, Colosseo, Campidoglio, area S. Pietro, Castel Sant’Angelo, piazza Venezia e i Fori Imperiali.