Maltempo, la città di Ladispoli ha resistito all’ondata di pioggia e vento

0
21

Dopo la forte ondata di maltempo il sindaco Alessandro Grando ha colto l’occasione per tracciare un bilancio dei danni causati a Ladispoli dalle intemperie. “Finalmente il peggio sembra essere passato.  I venti di burrasca hanno causato molti danni, sia al patrimonio pubblico che a quello privato, con alberi, lampioni e impianti pubblicitari abbattuti dalle forti raffiche. Nelle cadute – prosegue Grando – sono rimaste coinvolte diverse automobili e da alcune abitazioni sono venuti giù pezzi di cornicione che, fortunatamente, non hanno causato nessun ferito. Se la nostra città è riuscita a superare questo momento di difficoltà è stato anche e soprattutto grazie al prezioso lavoro svolto da Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Polizia Locale, Protezione Civile, dipendenti comunali, volontari e dalle ditte Massimi Aurelio & Figli, I Tre Pini, Anselmi elettro impianti e Paganini che si sono messe a disposizione per risolvere tempestivamente numerose situazioni di criticità. A tutti loro, a nome della città, rivolgo un sentito ringraziamento. Se possiamo dirci tutto sommato fortunati per come sono andate le cose, ci sono purtroppo Comuni in cui il maltempo ha causato ingenti danni e dove delle persone hanno drammaticamente perso la vita. A novembre 2016 la nostra città fu sconquassata da una devastante tromba d’aria, abbiamo pagato sulla nostra pelle cosa significhi la furia della natura. In questo momento di forte dolore la città di Ladispoli si stringe attorno ai familiari delle vittime e porge le sue più sentite condoglianze”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here