Esquilino, prima picchiava e poi rapinava le prostitute: arrestato 19enne egiziano

0
9
La scorsa notte, a seguito di mirati accertamenti, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno arrestato un 19enne egiziano, senza fissa dimora, per rapina e lesioni personali aggravate ai danni di una donna italiana che si prostituiva.
Il giovane, la sera del 5 novembre, in via Gioberti, dopo aver aggredito con calci e pugni la donna, italiana di 50 anni, e dopo averla scaraventata a terra, è riuscito a rapinarla della borsetta, al cui interno erano custoditi soldi ed effetti personali, per poi fuggire.
Su segnalazione della vittima i militari sono intervenuti sul posto, riuscendo a ritrovare poco distante dal luogo dell’aggressione la borsetta priva di documenti. La donna a seguito della rapina è stata accompagnata in ospedale per essere medicata e successivamente in caserma per formalizzare la denuncia, dove è riuscita anche ad effettuare il riconoscimento fotografico dell’aggressore. I militari grazie alle indicazioni fornite dalla vittima, nella tarda serata di ieri, sono riusciti a rintracciarlo. Dopo l’arresto lo straniero è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here