La Procura di Roma chiede la condanna per l’ex Capo del Personale in Campidoglio Raffaele Marra

0
10
La procura di Roma ha chiesto una condanna a 4 anni e 6 mesi per Raffaele Marra, ex capo del personale in Campidoglio, nell’ambito del processo che lo vede imputato per corruzione con l’imprenditore Sergio Scarpellini.  Secondo l’accusa, l’immobiliarista Scarpellini avrebbe dato nel 2013 circa 370 mila euro a Marra, all’epoca direttore dell’ufficio delle Politiche abitative del Comune di Roma e capo del Dipartimento del patrimonio e della casa, per l’acquisto nel 2013 di un appartamento nella zona di Prati Fiscali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here