Assoluzione Raggi, parla Matteo Salvini: “E’ una buona notizia, siano i romani a giudicarla”

“Una buona notizia”. Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha commentato l’assoluzione del sindaco di Roma, Virginia Raggi. “È giusto – ha aggiunto – che i cittadini giudichino un’amministrazione non in base alle indagini che finiscono in nulla come in questo caso ma in base alla qualità della vita. Quindi i romani giudicheranno l’amministrazione dei 5 Stelle in base a come è messa Roma. È giusto che non siano le sentenze e i magistrati a decidere chi governa e chi va a casa”. “Se c’era qualcuno che aspettava di vincere e di stappare spumante a colpi di sentenze… questo non è il Paese che mi piace”, ha insistito Salvini. “Se la sentenza è questa ci sono state indagini che sono costate parecchio, che evidentemente partivano da un fondamento nullo. Da cittadino italiano e da amico di Roma sono contento che non sia una sentenza a porre fine un’amministrazione. Sul fatto che a Roma si possa fare tanto di meglio e tanto di più ahimè questo sì. Da ministro sto cercando di fare l’impossibile per migliorare la qualità della vita dei romani”.