Scontro Italia-Bruxelles: la reazione dei mercati, lo spread apre a 315

Lo spread tra Btp italiani e i Bund tedeschi apre in rialzo a 315 punti, dopo aver chiuso ieri a 305. Il tasso del rendimento si allarga al 3,534. Sul mercato dei bond pesano sempre le tensioni tra Roma e Bruxelles, dopo la pubblicazione della lettera di risposta dell’Italia all’Ue. Il governo sfida l’Europa sulla Legge di bilancio ma assicura che il debito scenderà con le privatizzazioni. La versione rivista del Documento programmatico di bilancio (Dpb) 2019, inviata a Bruxelles, lascia invariate le stime di crescita sul Pil all’1,5% e sul deficit/Pil al 2,4% che resta un “limite invalicabile”.