Rissa tra stranieri alla stazione Tiburtina, arresti

0
214

Un cittadino libico di 28 anni, un 23enne di nazionalità marocchina, entrambi senza fissa dimora, sprovvisti di documenti e irregolari sul territorio nazionale, unitamente a due cittadini polacchi di 49 e 41 anni, sono stati i protagonisti di una rissa, avvenuta la scorsa sera, nei pressi della Stazione Tiburtina. I quattro sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli con l’ausilio dei colleghi della Stazione Roma Viale Libia.
I Carabinieri, sono intervenuti in via circonvallazione Nomentana, a seguito di una segnalazione giunta al 112 e hanno bloccato i 4 mentre erano ancora intenti a colpirsi con calci e pugni.
Solo il 23enne è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I”, per le fratture riportate alle ossa nasali, poi è stato portato in caserma, raggiungendo gli altri tre protagonisti della scazzottata.
Gli arrestati sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere del reato di rissa aggravata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here