Aperitivo Culturale a Ladispoli: Le fiabe interpretate

0
30

Aperitivo Culturale a Ladispoli: Le fiabe interpretate

Venerdì 14 dicembre 2018 ore 19,00 presso la Caffetteria dell’Hotel Villa Margherita in via Duca degli Abruzzi 143

 

Penultimo appuntamento prima della pausa natalizia per il caffè letterario a Ladispoli. Questa volta, invece di commentare un libro con il suo autore, proveremo spiegare agli adulti il significato delle fiabe che tutti abbiamo ascoltato da bambini e che tutti (capirete perché) dovremmo continuare a raccontare. A voce, come una volta. Servendoci dell’inestimabile ed estesa letteratura prodotta da Bruno Bettelheim, Marie Louise Von Franz, Michele Rak, Vladimir Propp ed inserendo qualcosa delle interessanti analisi di Igor Sibaldi, proveremo a spiegare cos’è una fiaba (e in cosa si differenzia da favola, mito e storie tradizionali religiose), in che modo entra in risonanza coi bisogni del bambino in ogni sua precisa fase di sviluppo, come parla simbolicamente al suo inconscio e quali insegnamenti gli offre per aiutarlo a capire i suoi sentimenti, elaborarli e passare ad un livello piu’ elevato di sviluppo (quello che chiamiamo “crescere”). Analizzeremo alcune tra le favole piu’ comuni, note a tutti, e spiegheremo uno per uno i significati dei personaggi, della numerologia, degli oggetti magici, delle figure buone e cattive, delle azioni, dei paesaggi, degli animali, e di come il bambino riconosce in ciascuna di queste cose cio’ di cui ha bisogno per capire se stesso ed il mondo che lo circonda, in modo idoneo al suo livello di comprensione. Spiegheremo anche in che modo lo sviluppo di un bambino si blocca se questi elementi non vengono da lui elaborati (dalla fase orale a quella edipica, all’approccio all’altro da se’ se non è avvenuto un corretto distacco dai genitori ed un corretto sviluppo ed integrazione di Es, Io e Super-Io, che gli permettano di affrontare le sue ansie e paure e affrontare il mondo esterno con fiducia nelle sue risorse). La giovane laureanda in psicologia infantile Giulia Sole Gherardi ci aiuterà in questa analisi. Teniamo a sottolineare che NON si tratta di una conferenza di psicologia né di una lectio magistralis. Non abbiamo né titolo né competenze per nulla del genere e crediamo fermamente che psicologi e psicoterapeuti professionisti possano e debbano essere interpellati ogni qualvolta ve ne sia la necessità. Noi facciamo solo cultura, offrendo umilmente strumenti letterari a chi voglia approfondire l’argomento. Sarà una chiacchierata con il linguaggio semplice ed accessibile che ci contraddistingue, per aiutare i grandi a capire come aiutare i piccoli (anche il piccolo che è dentro ciascuno di noi !) a sviluppare gli strumenti che gli permettano di affrontare la vita. Vi aspettiamo numerosi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here