Controlli dei carabinieri nelle aree terminal e vie adiacenti lo scalo Leonardo da Vinci

0
16

 

Prosegue il monitoraggio dei militari

della Compagnia Aeroporti di Roma

all’interno degli scali capitolini

e lungo tutte le strade adiacenti.

Sanzionati Ncc in posizioni irregolari

 

Al termine delle attività svolte nell’arco di punta orario del maggior afflusso di passeggeri, nei pressi delle strade aridoddo dei terminal, sono state identificate 190 persone (di cui quattro passeggeri deferiti in stato di libertà all’A.G. per tentato furto all’interno dei duty free), controllati 80 veicoli ed elevate n.25 contravvenzioni al codice della strada. Tra le irregolarità riscontrate, numerose sono state quelle contestate agli operatori del servizio di trasporto pubblico non di linea (NCC). Quattro operatori, in sosta con la propria vettura al di fuori degli stalli individuati dall’ordinanza della Direzione Aeroportuale di Ciampino, sono stati sanzionati   per un importo totale di 4.400 euro. Dall’inizio dell’anno la costante azione di contrasto all’abusivismo nel servizio di trasporto pubblico di noleggio di autovetture con conducente operata ha prodotto n.49 sanzioni per un importo complessivo di circa 90.000 euro. “Ringrazio, a nome dell’amministrazione comunale, i Carabinieri del Comando di Ostia per l’operazione portata a termine con successo e che ha permesso l’arresto di una banda dedita al furto di carburante”. Lo dichiara il sindaco Esterino Montino commentando la notizia dell’arresto di cinque uomini colti in flagrante mentre tentavano l’ennesimo furto lungo uno degli oleodotti che riforniscono l’aeroporto di Fiumicino. I cinque, fermati in località Lago di Traiano, sono stati trovati anche in possesso di 1500 litri di carburante Avio oltre che di cisterne e taniche pronte per essere riempite. “Chi compie queste azioni non solo si macchia di un reato – continua Montino -, ma mette a rischio anche la salute della popolazione e l’ecosistema della zona. Lo dimostra, ultimo in ordine cronologico, l’incendio scoppiato lo scorso 30 novembre proprio a seguito di un tentativo di furto di carburante sul territorio di confine tra Roma e Fiumicino, a Maccarese”. “L’arresto di questa banda di criminali dimostra, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto sia importante la presenza degli uomini e delle donne delle Forze dell’Ordine sul territorio per contrastare la piccola delinquenza e la criminalità organizzata. Una presenza che è necessario incrementare, specialmente su un territorio vasto come quello di Fiumicino che al momento vive una situazione di carenza non più sopportabile” conclude il sindaco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here