Jovanotti nel Lazio sarà a Marina di Cerveteri

0
24

Lungomare dei Navigatori Etruschi è la spiaggia scelta per il Jova Beach Party

Il Sindaco Pascucci: “Abbiamo rimediato anche a qualche brutta figura che il nostro litorale avrebbe potuto fare”

 

 

A seguito della cancellazione di Ladispoli, è la spiaggia di Marina di Cerveteri la nuova location del Jova Beach Party.  I biglietti precedentemente acquistati per la data di Ladispoli restano validi per lo show del 16 luglio a Marina di Cerveteri.

Chi volesse invece richiedere il rimborso dei biglietti acquistati potrà farlo rivolgendosi ai punti vendita dove gli stessi sono stati acquistati entro e non oltre 31 gennaio 2019.

Per coloro che hanno acquistato i biglietti online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘ritiro sul luogo dell’evento’, il rimborso dei biglietti potrà essere richiesto scrivendo all’indirizzo email: ecomm.customerservice@ticketone.it entro e non oltre 31 gennaio 2019.

Per i biglietti acquistati online sul sito TicketOne o tramite call center con modalità ‘spedizione tramite corriere espresso’, il cliente dovrà spedire i biglietti, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre 31 gennaio 2019 (farà fede la data del timbro postale) all’indirizzo: TicketOne S.p.A. – Via Vittor Pisani, 19 – 20124 Milano (C.a. Divisione Commercio Elettronico).

Un ringraziamento particolare al sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci e ai suoi collaboratori che anche durante il periodo festivo hanno dedicato cura e attenzione per le analisi dell’area, insieme a tutti i soggetti coinvolti, al fine di valutare ed approvare la fattibilità.

Dopo il sold out di Lignano Sabbiadoro, Rimini, Albenga, Viareggio, Trident annuncia una NUOVA DATA il 20 agosto a Lido degli Estensi, quindicesima spiaggia scelta per il Jova Beach Party.

I biglietti saranno in vendita a partire dal giorno 8 gennaio dalle ore 11,00 sul circuito TicketOne.

Prodotto e organizzato da Trident, Jova Beach Party è un format unico, realizzato con la collaborazione del WWF, e porta in Italia una nuova frontiera dell’intrattenimento proposta in alcune tra le più popolari spiagge italiane.

JOVA BEACH e il WWF PlasticFree Tour, saranno infatti insieme nell’estate 2019 per sensibilizzare l’opinione pubblica e offrire soluzioni concrete su una delle principali emergenze ambientali che sta mettendo a rischio l’equilibrio del mare, molte specie animali e minacciando la salute umana. L’obiettivo è la riduzione e conseguente eliminazione in tempi brevi della  plastica dalle catene alimentari e lasciare le spiagge meglio di come le abbiamo trovate.

Dopo un tour record con 67 date nei Palazzetti, Jovanotti inventa una storia nuova maturata in 30 anni di vita: un’esperienza artistica, fisica, sensoriale e attenta all’ambiente. A JOVA BEACH c’è il mare, la musica, la gente, la vita, e il rock’n’roll 2.0.  Più di uno stadio, più di un palasport, più di un festival, molto più di un concerto, JOVA BEACH è una città temporanea, un villaggio sulla spiaggia, un’idea di mondo, un happening per il nuovo tempo.

Ogni spiaggia é diversa e ogni party sarà diverso e unico.

Diversa la line up degli ospiti, diversa la scaletta del set di Lorenzo, che intreccerà il lavoro in consolle da DJ con il suono della sua band e le sue canzoni.

JOVA BEACH PARTY è la vera novità in giro quest’anno e il conto alla rovescia è cominciato!

JOVA BEACH PARTY:

06 luglio Lignano Sabbiadoro, Spiaggia Bell’Italia SOLD OUT

10 luglio Rimini, Spiaggia di Rimini Terme SOLD OUT

13 luglio Castel Volturno, Lido Fiore Flava Beach

16 luglio Marina di Cerveteri, Lungomare dei Navigatori Etruschi (sostituisce Ladispoli)

20 luglio Barletta, Lungomare Pietro Mennea

23 luglio Olbia, Banchina Isola Bianca Molo Bonaria

27 luglio Albenga, Spiaggia Fronte Isola SOLD OUT

30 luglio Viareggio, Spiaggia Muraglione SOLD OUT

03 agosto Lido Di Fermo, Lungomare Fermano

07 agosto Praia A Mare, Dino Beach Area

10 agosto Roccella Jonica, Area Natura Village

13 agosto Policoro, spiaggia Torre Mozza

17 agosto Vasto, Area Eventi Lungomare

20 agosto Lido degli Estensi, Arenile Porto Canale NUOVA DATA

24 agosto Marebbe, Cima Plan de Corones

Le porte apriranno alle 14 e da subito partiranno le attività nelle varie aree.

Biglietto unico 52 euro + prevendita. I bambini che non hanno ancora compiuto 8 anni avranno ingresso gratuito se accompagnati dal proprio genitore.

Info: TridentMusic.it.

Radio Partner di Jova Beach Party è Radio Italia Solomusicaitaliana.

 

Jova Beach Party a Cerveteri, Pascucci: ‘Grande risultato per il nostro litorale’

Il primo cittadino etrusco: “Così abbiamo rimediato anche a qualche brutta figura che il nostro litorale avrebbe potuto fare”

 

 

Il Jova Beach Party approda sulla spiaggia di Campo di Mare e il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci esulta per il “grande risultato” raggiunto. “Si tratta -ha detto Pascucci – di un grande risultato e la nostra città ancora una volta si è dimostrata all’altezza dei grandi eventi”.

La delibera per consentire l’evento è stata già approvata il 4 gennaio scorso e nelle prossime ore sarà pubblicata sull’albo pretorio del comune. Atto tenuto “segreto” fino ad oggi, come da accordi, a quanto pare, con l’organizzazione dell’evento che avrebbe chiesto all’amministrazione comunale di evitare qualsiasi annuncio prima di quello ufficiale effettuato pochi minuti fa dall’organizzazione stessa. E qui il sindaco cerite non perde l’occasione per lanciare una frecciatina: “Siamo felici di essere stati ringraziati nel comunicato ufficiale da Jovanotti. Al contrario di altri abbiamo tenuto fede all’impegno di mantenere l’evento segreto fino all’annuncio ufficiale”. Ma non solo. Frecciatina anche nei confronti dei “vicini” di casa: l’amministrazione ladispolana. “Siamo contenti di aver rimediato a qualche brutta figura che il nostro territorio avrebbe fatto”.

La spiaggia individuata è quella libera tra il Six Beach e l’Ocean Surf. Nei prossimi giorni ci si metterà in moto per l’organizzazione del piano viabilità. “Ovviamente – ha spiegato Pascucci – l’idea è quello di mantenere il rispetto per l’ambiente, andando a costruire una viabilità che consenta di evitare qualsiasi tipo di disagio alla collettività”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here