Anagrafe, dal 13 febbraio sono possibili solo quaranta accessi al giorno

0
14

Rimane sempre critica la situazione all’ufficio anagrafe del comune di Ladispoli. Al momento si può dire che il peggior incubo dei cittadini ladispolani è quello di svolgere pratiche presso questo ufficio come rilascio della carta elettronica, cambi di residenza e pratiche varie.

Dal 13 febbraio il comune limiterà l’accesso ad un massimo di 40 persone per tutte le tipologie di adempimento. Il tutto avverrà previo rilascio di un numerino un quarto d’ora prima dell’apertura degli uffici fissata alle 9 di mattina o alle 15:15 del pomeriggio. Ma le code in genere partono molto prima del rilascio dei bigliettini con gente fuori al comune già alle 7.30 di mattina. In tanti hanno raccontato in questi mesi scene incredibili per svolgere adempimenti anche banali. Con un avviso il comune tenta di cambiare la modalità anche se il rilascio della carta d’identità elettronica sembra aver allungato ancora di più i tempi. Di seguito riportiamo quanto pubblicato dal comune, che andrà in vigore a partire dal 13 di febbraio.

Vista la complessità di alcune operazioni come, ad esempio, il rilascio della carta di identità elettronica, che comporta la necessità, da parte dell’operatore dell’Ufficio Anagrafe, di raccogliere anche i dati biometrici dell’utente e in considerazione del numero di terminali abilitati dal Ministero dell’Interno; o il rilascio delle attestazioni delle residenze
relative agli adempimenti del reddito di cittadinanza;

Al fine di rendere ordinato l’afflusso agli sportelli ed evitare attese eccessivamente lunghe, con il rischio di non riuscire ad avere il numero di accesso alla prestazione;

Si è deciso, in via sperimentale, a decorrere da mercoledì 13 febbraio 2019, di predeterminare il numero complessivo di accessi quotidiani in 40, riferito a tutte le tipologie di richieste.

La distribuzione dei numeri di accesso avverrà un quarto d’ora prima dell’apertura. prevista (lunedì: dalle 9:00 alle 11:30 – martedì: dalle 15:15 alle 17:15 – mercoledì: dalle 9:00 alle 11:30 – giovedì: dalle 15:15 alle 17:15 – venerdì: dalle 9:00 alle 11:30 ).

Si ricorda, in ogni caso, che sul portale istituzionale della città di Ladispoli nella sezione “Modulistica”, sottosezione “Anagrafe-stato civile” sono elencate le diverse tipologie di certificati che è possibile ottenere, senza recarsi allo sportello anagrafico.

Il modulo delle dichiarazioni, scaricabili dal sito web deve essere compilato con tutti i dati obbligatori e deve essere accompagnato dalle copie dei documenti di identità del richiedente.

I cittadini procedono alla presentazione delle dichiarazioni anagrafiche scegliendo uno dei seguenti canali alternativi:

agli sportelli dell’Ufficio Anagrafe del Comune in Piazza Falcone, 1

per raccomandata all’indirizzo: Comune di Ladispoli -Ufficio Anagrafe, Piazza Falcone,1

dalla propria casella di posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune: comunediladispoli@certificazioneposta.it .

dalla propria casella di posta elettronica ‘semplice’ all’indirizzo di posta elettronica ‘semplice’ ”. (www.terzobinario.it)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here