Strasburgo, ignobile atto antisemita alla sinagoga

La stele commemorativa dell’antica sinagoga di Strasburgo, che fu distrutta dai nazisti nel 1941, è stata profanata la notte scorsa. Lo ha reso noto il primo vice sindaco della città francese, Alain Fontanel, parlando di “un nuovo atto antisemita in Francia nella nostra città”. Il 19 febbraio scorso è stato profanato il cimitero ebraico di Quatzenheim, un villaggio di 800 abitanti situato a circa 20 chilometri ad ovest di Strasburgo. “Noi faremo tutto il possibile insieme alle forze di polizia affinché i responsabili vengano arrestati”, ha aggiunto Fontanel su Facebook.