Fiumicino e la spiaggia accessible a tutti

0
19

“Un marchio per una spiaggia accessibile a tutti. È la proposta, da me avanzata già tempo fa, e che torno a rilanciare oggi”. Lo dichiara il capogruppo della Lista civica Zingaretti Angelo Petrillo. “In tutta la Regione Lazio – spiega – le spiagge accessibili ai disabili si contano sulle dita di una mano. Oggi è necessario avviare un percorso per garantire, prima di tutto, i servizi minimi di accesso per le persone con disabilità. A mio avviso, però, è necessario parlare anche di turismo accessibile: dovremmo studiare la realizzazione di un marchio condiviso con il quale vengano identificate le spiagge del Comune che offrano una serie di servizi che agevolano la vacanza del turista disabile e migliorano il suo grado di soddisfazione. Non solo dunque parlare di requisiti indispensabili ma di requisiti ottimali”. “La piena accessibilità – prosegue Petrillo – è un’occasione per migliorare la qualità e la competitività dell’azienda che la mette in atto. Per tale motivo dovremmo strutturare un marchio che dia visibilità e promuova gli stabilimenti o chioschi virtuosi che offrono servizi ottimali per garantire a tutti il diritto ad una vacanza o ad una giornata al mare eccellente. Passerelle, ausili vari, parcheggi riservati, giochi accessibili a tutti i bambini, potrebbero essere alcuni parametri da prendere in considerazione. In questo modo potremmo sviluppare una sana concorrenza che gioverebbe all’imprenditoria e ai consumatori. Fiumicino deve diventare il primo Comune del Lazio in fatto di spiagge accessibili”. “Domani – conclude il consigliere comunale della Lista Civica Zingaretti Massimo Chierchia – mi occuperò di affrontare la questione della normativa ambientale nella Commissione ambiente e demanio, da me presieduta, così da poter sviluppare i presupposti per la realizzazione del marchio dal punto di vista ambientale. Parallelamente andremo avanti per elaborare la proposta dal punto di vista sociale. Faremo il possibile per arrivare presto ad avere i primi risultati e raggiungere l’obiettivo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here