A giugno si apriranno le iscrizioni al primo asilo comunale ceretano

0
39

Nell’anno scolastico 2019-2020 entrerà in funzione la scuola pubblica per l’infanzia

A giugno si apriranno le iscrizioni

al primo asilo comunale ceretano

 

di Alberto Sava

Dal boom dell’edilizia degli anni ’70 fino alla fine degli anni ’90 Cerveteri è stata una realtà urbanizzata ricca di negozi, laboriosa e proiettata nel futuro. All’inizio del 2000 è iniziato un lento, ma inarrestabile declino culminato nell’attuale desertificazione ancora in corso delle attività commerciali. Quali le cause? Sarebbe fin troppo facile scaricare sulla sola classe politica locale tutte le responsabilità del decadimento generalizzato. E’ più probabile che le vere responsabilità si nascondano nell’intreccio di quanti, localmente, si son sempre girati dall’altra parte per non vedere la Cerveteri che cresceva. Da queste parti il cambiamento ha sempre fatto paura a quella minoranza decisa a tutto pur di mantenere le proprie rendite di posizione. Un segnale che conferma tutto questo ed allo stesso tempo è un viatico verso un ritorno alla crescita sociale e culturale di questa comunità è nel nuovo asilo comunale che a breve entrerà in funzione. Siamo nel terzo millennio e finalmente anche Cerveteri avrà per la prima volta la scuola pubblica per l’infanzia. Infatti, è partito il conto alla rovescia per la consegna delle chiavi del manufatto per il primo asilo comunale a Cerveteri, costruito con i fondi regionali del progetto “Mille asili per il Lazio”. La struttura è realizzata in legno, si estende su una superfice di oltre 400 metri quadrati ed è dotata di un impianto fotovoltaico per l’ottimizzazione del consumo energetico. Il nuovo asilo comunale è videosorvegliato. E sarà frequentato da trenta bambini. Il costo complessivo di gestione è di circa 300 mila euro all’anno: parte di questi fondi sono a carico dell’Amministrazione che potrà reperirli nelle pieghe del prossimo documento di previsione e la parte mancante dovranno mettercela i genitori dei bambini con le quote di iscrizione all’asilo. Quanto costerà alle famiglie l’iscrizione del proprio figlio all’asilo comunale? Impossibile saperlo prima della conclusione della gara per la concessione del servizio. Quando saranno aperte le prime iscrizioni al primo asilo comunale di Cerveteri? Risponde il vice sindaco Giuseppe Zito: “Le iscrizioni, per il primo anno non si apriranno prima di giugno”. Intanto, sempre a proposito di scuole, il vicesindaco ha annunciato l’arrivo di 150 mila euro da suddividere tra il plesso della Montessori e per il Tyrsenia. “Per queste due strutture – conclude Zito- sono stati stanziati 150mila euro destinati alla manutenzione straordinaria dei due plessi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here