Auditorium Parco della Musica Roma: ” Libri Come Libertà” per la X edizione di Libri Come

0
11

Dopo la prima giornata che ha visto l’inaugurazione diffusa in dieci biblioteche con Goffredo Buccini, Enrico Castelli Gattinara, Amanda Craig, Roberto Costantini, Viola Di Grado, Cinzia Leone, Marcantonio Lucidi, Michela Marzano, Roberto Pazzi e Maria Francesca Venturo e la mattinata per le scuole con Francesco Costa e Roberto Abbiati, prosegue domani venerdì 15 marzo Libri Come Festa del Libro e della Lettura, la manifestazione a cura di Marino Sinibaldi, Michele De Mieri e Rosa Polacco giunta alla decima edizione. In programma incontri, reading, spettacoli e mostre per parlare di libri e libertà. Tra gli ospiti più attesi di domani: Daniele Autieri, Andrea Cotti, Tommaso de Lorenzis, Enrico Pandiani, Cristina Rava, Michele Rossi, Adeline Dieudonné, Kader Abdolah, Sabino Cassese, Paola Cereda, Carlo Greppi, Antonio Scurati, Mario Calabresi, Samantha Cristoforetti, Maurizio Landini, Innocenzo Cipolletta, Gianluca Wayne Palazzo, Piero Sorrentino, Marina Mander, Mauro Garofalo, Viviana Mazza, Javier Cercas, Erica Barbiani, Slavoy Zizek, Giovanni de Mauro e Jacopo Zanchini. Alle 18.30 Antonio Scurati in dialogo con Mario Calabresi presenterà M il figlio del secolo, uno dei libri che hanno segnato questa stagione letteraria, un romanzo sul fascismo – un romanzo documentario, dove niente è mai inventato, personaggi o fatti – con una struttura a episodi, che va dalla fondazione dei Fasci di combattimento al delitto Matteotti. Protagonista femminile della prima giornata di Libri Come in Auditorium sarà Samantha Cristoforetti, che dopo 200 indimenticabili giorni in orbita sulla Stazione Spaziale Internazionale, 200 giorni a guardare la terra dallo spazio e dallo spazio l’infinito verrà a presentare il suo libro Diario di un’apprendista astronauta e a raccontare cosa significa Libertà fuori da tutti i confini, anche quelli della Terra. A dialogare con l’autrice, la voce di RadioTre Scienza Rossella Panarese. Alle 20.30 Libri Come proseguirà il suo percorso tra libri, storie e idee che raccontano la lotta per la libertà e il suo costante delicato mantenimento: Javier Cercas, uno degli autori spagnoli ed europei più importanti, autore di libri come I soldati di Salamina, Anatomia di un istante, L’impostore, porterà la sua riflessione intorno alla lotta per la democrazia e per la libertà, individuale e collettiva, in dialogo con Marino Sinibaldi. Tra gli spettacoli in programma alle 21 il concerto delle musiche dei film Tv de Il Commissario Montalbano: le partiture originali saranno dirette dall’autore Franco Piersanti ed eseguite dall’Orchestra Roma Sinfonietta. Il concerto segue il disco, in uscita per Parco della Musica Records, per celebrare lo straordinario successo del personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri. Alle 21.30 attesissimo l’appuntamento con Slavoj Zizek, uno dei filosofi più noti e interessanti dell’intera filosofia mondiale, che con le sue analisi che incrociano Marx e Lacan, il cinema e la politica, il destino della democrazia e il desiderio dei consumatori, è il miglior candidato per azzardare nuove visioni sul rapporto tra potere e Libertà. Oltre le analisi degli esperti di settore, il vulcanico pensiero di Žižek ci mostrerà, anche nel suo recente Come un ladro in pieno giorno, ciò che è già avvenuto ma ancora non abbiamo compreso, cioè che non è ancora accaduto ma che presto vedremo accadere. Interverranno Giovanni De Mauro e Jacopo Zanchini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here