Roma Appia Run, sale attesa nella capitale

0
105

Domenica 28 aprile 2019 è il gran giorno della ROMA APPIA RUN, manifestazione di corsa su strada competitiva sulla distanza dei 13 km e non competitiva sulla distanza di 4 e 13 km, organizzata da ACSI con la collaborazione di ACSI Italia Atletica e di ACSI Campidoglio Palatino. Giunta alla 21ª edizione, la Roma Appia Run si conferma una delle più prestigiose gare dell’intero panorama podistico capitolino, l’unica corsa al mondo a disputarsi su ben 5 pavimentazioni diverse: asfalto, sampietrino, basolato lavico, sterrato e per finire la pista dello Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla, e anche quest’anno si comporrà di quattro prove: – Agonistica Km.13: riservata ai tesserati FIDAL, Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI e possessori di RUN CARD, purché in regola con le norme sulla tutela sanitaria dell’attività sportiva e che alla data del 28 aprile 2019 abbiano compiuto il 18° anno d’età. – Non competitiva Km. 13: Aperta a tutti – Non competitiva Km. 4: Aperta a tutti – Fulmine dell’Appia: prove di velocità per i bambini, in programma il 27 aprile 2019 alle ore 15,00 sempre allo Stadio delle Terme di Caracalla. Quest’anno la ROMA APPIA RUN è partner del VIS, Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, ONG presente in 40 paesi del sud del mondo: la gara non competitiva di 4 km sarà intitolata all’iniziativa “Running for Ethiopia”, una campagna a sostegno del progetto sulla formazione professionale e l’inserimento lavorativo di ragazze, ragazzi e giovani nella Regione di Gambella. In questo territorio è stato rilevato un contesto di conflittualità sociale, determinato dalla presenza di diverse etnie e dalle pressione demografica di quasi mezzo milione di sudsudanesi, fuggiti dalla violenza armata del loro Paese. Per favorire la stabilità e lo sviluppo dell’area, oltre ad interventi di emergenza a favore dei profughi sudsudanesi, risulta necessario supportare anche le comunità ospitanti. Il progetto punta sull’educazione per favorire la coesione sociale tra le varie etnie presenti nel territorio, sulla formazione professionale e l’inserimento lavorativo di ragazzi e giovani. In particolare, mira alla promozione di competenze nei settori agricoltura, allevamento, carpenteria e falegnameria e all’avvio di attività generatrici di reddito beneficiando 400 ragazze, ragazzi e giovani. Inoltre, il progetto favorisce l’integrazione tra le varie etnie dell’area grazie alla realizzazione di attività sportive e di scambio culturale che coinvolgono 750 bambini e adolescenti di scuole primarie e secondarie, i loro maestri e i loro genitori. Questa iniziativa si inserisce in un programma più ampio avallato dal governo etiope e co-finanziato dall’AICS (Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo). La campagna “Running for Ethiopia” è nata dal sostegno offerto a questo progetto dall’ACSI Italia Atletica e dalla Fondazione Mediolanum Onlus associato alla gara podistica ROMA APPIA RUN in programma domenica 28 aprile 2019: ACSI Italia Atletica donerà 3 euro per ogni iscrizione alla corsa e Fondazione Mediolanum Onlus, da anni impegnata a favore dell’infanzia in condizioni di disagio, raddoppierà i primi 20.000 euro raccolti per permettere a sempre più ragazzi di avvicinarsi al mondo del lavoro. È possibile aderire alla campagna sia iscrivendosi alla corsa, sia contribuendo con una donazione sulla piattaforma Growish a favore del progetto. ISCRIZIONI: la quota d’iscrizione è fissata in € 20,00 per la gara competitiva, e per quella non competitiva da Km. 13; € 15,00 invece per la non competitiva Km. 4. Chi si iscriverà entro il 31 marzo avrà diritto a quote agevolate: € 18,00 per la gara competitiva, e per quella non competitiva da Km 13; € 12,00 per la non competitiva Km 4. La iscrizioni, per le prove dei 13 km, potranno essere effettuate entro e non oltre giovedì 18 aprile. Per la prova di km. 4 fino a sabato 27 aprile. È possibile iscriversi su www.appiarun.it, o su www.icron.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here