Piazza Almirante, Lollobrigida: “Non c’è delinquente che possa scalfire la grandezza di quest’uomo”

 

“Vigliacchi nella notte hanno spaccato la targa di Piazza Almirante a Ladispoli. Non c’è delinquente o atto di vandalismo che possa scalfire la grandezza di quest’uomo”. Lo scrive su Facebook il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida. “Un atto grave, gravissimo di vandalismo ad opera di teppisti da quattro soldi. Un gesto vergognoso, ma non ci lasciamo intimorire”, ha dichiarato all’Adnkronos Alessandro Grando, sindaco di Ladispoli. “Dopo il clima teso dei giorni, anzi mesi passati, creato da chi si opponeva alla targa dedicata al politico Almirante, siamo arrivati al culmine, a un gesto vergognoso, ha aggiunto Grando. Ma non ci lasciamo intimorire, è già stata ordinata una nuova targa e giovedì sarà ricollocata al suo posto. E verrà anche installato un sistema di video sorveglianza dato che anche una statuetta sacra collocata nei pressi, è stata recentemente deturpata”, conclude il sindaco.

 

La solidarietà di Forza Italia

Riceviamo e pubblichiamo – “E’ un atto gravissimo quello che si è verificato nelle notti tra Venerdi e Sabato mattina a danno di Piazza Almirante che risulta essere un beni pubblico della nostra città. Ha fatto bene l’amministrazione ad inoltrare la denunce alla Procura della Repubblica per questo atto vandalico, gravi ed offensivo per l’immagine di Ladispoli”. Così il Coordinatore Forza Italia Ladispoli Franca Asciutto e tutto il coordinamento esprimono disapprovazione e condanna per gli ignoti che hanno danneggiato la Targa Intitolata a Giorgio Almirante, la piazza è un bene pubblico cosi come anche la memoria di un uomo politico, nessuno può esprimere tanto disapprovazione per fatti che hanno radici storiche.   Tali atti sono quindi ingiustificabili e deprecabili in una città dove tutti ci stiamo impegnando al massimo per mantenere l’ordine e il decoro.” Forza Italia esprime Solidarietà al Sindaco Grando e alla sua amministrazione.

Coordinatore di Forza Italia Franca Asciutto