Piazza Almirante senza pace: imbrattata la targa

Secondo atto vandalico in poco più di due mesi ai danni della lastra di marmo dedicata al segretario MSI

Piazza Almirante senza pace: imbrattata la targa

 

La storia di Piazza Almirante a Ladispoli è stata travagliata fin da quando l’amministrazione comunale ha pensato di iniziare l’iter di intitolazione. Tra manifestazioni di dissenso, petizioni e commenti sui social, una parte dei cittadini ha voluto evidenziare che non voleva che una piazza della città fosse intitolata allo storico segretario del Movimento Sociale Italiano. Dopo la cerimonia d’intitolazione però, la rabbia di qualche idiota (perché così si chiama chiunque punti sul vandalismo per far valere le proprie idee), ha pensato bene di rompere la targa di pietra che è posta all’interno della neonata piazza, che segnala proprio il nome dello spazio stesso. La targa è stata cambiata e si pensava tutto potesse essersi finalmente risolto. Neanche un po’. Stanotte infatti ignoti hanno imbrattato con una bomboletta di colore rosso la targa, tentando di nascondere il nome di Giorgio Almirante. La targa molto probabilmente nelle prossime ore verrà ripulita e il problema sarà ripristinato, ma anche questo gesto vandalico testimonia che l’onda lunga del dissenso (Sebbene cavalcata da idioti) non si è ancora fermata.