I gradini della stazione FS come pista da skate

Marina di Cerveteri: il vandalismo è un danno grave a tutta la cittadinanza

I gradini della stazione FS come pista da skate

L’ass. Elena Gubetti e il delegato ai rapporti con RFI Renato Galluso puntano il dito contro i teppisti che scorrazzano nella area sottoposta a restyling

Non sono ancora ultimati i lavori di restyling completo della Stazione della Frazione balneare di Cerveteri, realizzati con un notevole investimento da RFI – Reti Ferroviarie Italiane, che già ignoti, incuranti del bene comune, li hanno vandalizzati. “La società sta eseguendo a servizio dei pendolari importanti lavori per rendere fruibile e moderna la stazione ma, già questa mattina (ieri mattina, ndr) sono stati trovati i primi danneggiamenti”. A denunciarlo pubblicamente, il delegato Renato Galluso, attento alle questioni legate ai pendolari e al trasporto ferroviario. “RFI sta eseguendo un lavoro straordinario all’interno della nostra Città, realizzando una stazione moderna, completamente nuova e dotata di tutte quelle caratteristiche per renderla più accogliente e funzionale all’arrivo di turisti e visitatori, oltre che più fruibile dai nostri pendolari – ha dichiarato Elena Gubetti, assessore ai Trasporti, che nel ringraziare il delegato Galluso per la continua attività a sostegno dei tanti pendolari del territorio ribadisce – ogni forma di vandalismo o di mancato rispetto del bene pubblico è un danno grave che facciamo a tutti i cittadini. Dopo anni, ci stiamo apprestando ad avere una stazione ferroviaria completamente nuova e spetta in primis a noi cittadini mantenerla, rispettarla e tutelarla. Auspico, nel rispetto della città tutta, che in futuro non si verifichino più tali episodi. Solo se iniziamo ad essere più rispettosi di ciò che ci circonda, avremo una città migliore”m chiosa l’assessore Gubetti. Riprende Galluso che conclude affermando: “Ho trascorso una vita nel mondo del trasporto ferroviario. L’ho fatto come lavoro e oggi mi dedico, da esperto del settore, a dare sostegno istituzionale al mondo dei pendolari, davvero tanti nella nostra città e nella Frazione di Marina di Cerveteri. Ciò che sta facendo RFI per il nostro territorio è qualcosa di importante, che cambia totalmente volto ad un luogo come la stazione ogni giorno frequentato da migliaia di persone. Visti gli atti di danneggiamento già avvenuti purtroppo, in queste ore mi sono già attivato per prevedere maggiori controlli dell’area, come sempre per il bene dei pendolari e di chi ogni giorni prende il treno dalla nostra città”.