Cade sui binari e viene travolta dal convoglio della metro alla stazione Lepanto, giovane donna muore. Inchiesta della Procura di Roma

Sarebbe scivolata finendo sui binari la donna morta stamattina sotto un convoglio nella stazione Lepanto della metro A di Roma. E’ quanto emerso dall’analisi delle prime immagini del circuito di videosorveglianza vagliate dalla polizia. A quanto ricostruito, la donna, una 36enne del Senegal era in compagnia di un’amica con una bambina, quando è avvenuto l’incidente. Sul posto gli agenti del commissariato Prati e la polizia scientifica per i rilievi.  Il servizio della metro è momentaneamente interrotto tra le fermate Termini e Ottaviano.

La procura di Roma ha avviato una indagine per omicidio colposo. Per chi indaga si tratterebbe di un tragico incidente. In alcune immagini delle telecamere interne è ripresa la scena della donna che cade sui binari e cerca disperatamente di tornare sulla banchina. Gli inquirenti hanno già ascoltato il conducente del mezzo che ha affermato di avere visto la donna all’ultimo secondo e di non avere avuto il tempo di frenare per evitare l’impatto.