Roma, minaccia cassiera con siringa e scappa con incasso: arrestato

E’ entrato in un negozio, ha minacciato con una siringa l’addetta alle casse e si è fatto consegnare l’incasso prima di darsi alla fuga a piedi. L’uomo, un 47enne romano senza occupazione e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà con l’accusa di rapina. Lo scorso pomeriggio, il rapinatore è entrato in un negozio di abbigliamento di via Tuscolana e, con una siringa in mano, ha costretto una dipendente a consegnargli 550 euro in contanti per poi fuggire a piedi. La sua fuga, però, è durata pochi minuti perché i Carabinieri, intervenuti a seguito della segnalazione giunta al 112, lo hanno raggiunto e bloccato poco distante. L’intera somma è stata recuperata e riconsegnata al negozio, mentre il rapinatore è stato portato in carcere a “Regina Coeli”.