Banca d’Italia taglia le previsioni di crescita per il biennio 2020-21

L’economia italiana crescerà dello 0,3% nel 2020, dello 0,7% nel 2020 e dello 0,9% nel 2021. La stima è della Banca d’Italia che, rispetto alle previsioni contenute nel Bollettino economico di gennaio, ha tagliato le attese di crescita di 3 decimi di punto percentuale quest’anno, di 2 decimi il prossimo e di un decimo nel 2021. La revisione, spiega via Nazionale, “riflette principalmente la maggior debolezza della domanda estera osservata negli ultimi mesi e il protrarsi di condizioni di elevata incertezza rilevate nei sondaggi presso le imprese”