Il Tolfa Jazz festeggia 10anni con Danilo Rea, Fabrizio Bosso e Timothy Martin

Decima candelina per il Tolfa Jazz, la rassegna più elegante, raffinata, ricercata e di qualità del territorio.

Dieci anni di successi, di travolgenti sinfonie sulle note del “vecchio” jazz di New Orleans, patria mondiale della musica.

E questo importante traguardo Tolfa è pronta a festeggiarlo in grande, come solo su in collina sanno fare. Merito di un’Amministrazione comunale attenta, sensibile all’arte, con la passione per il territorio che amministra, capeggiata dall’onnipresente Sindaco Luigi Landi, dal valido e rampante Assessore alla Cultura Cristiano Dionisi e che si compone di uno staff di persone, sia da un punto di vista politico che amministrativo, ma anche appartenente alla società civile, davvero di assoluto livello.

Proprio poco fa, è stato presentato il programma.

Un programma che vede nomi di spicco della musica e del jazz italiano e non solo.

Partenza fissata per venerdì 19 luglio. Tre giorni tutti da vivere, nella suggestiva location della Villa Comunale, alle spalle del Municipio.

Tra i nomi di spicco, Timothy Martin, che venerdì 19 luglio alle 21.30 per la prima volta si esibirà con Amacing Grace Gospel&Purple Voices, in un solo momento oltre 60 coristi sul palco.

A seguire, la genialità e l’estro di Danilo Rea in un concerto solo pianoforte: dai capisaldi del jazz, passando per le canzoni italiane, fino alle arie d’opera.

Il giorno seguente è il turno di Fabrizio Bosso (ore 22.30).

Il Tolfa Jazz 2019 si chiude domenica 21 luglio con gli ultimi due concerti: alle 21.30 il trio di Gloria Turrini in “Gand The Doctor (s)” che, partendo dalle radici del Blues, lasciano contaminare il proprio percorso con altre sonorità̀ di matrice black tra jazz di inizio secolo, gospel e New Orleans style.

Alle 22.30 sarà il momento di Leon Beal w/ Sax Gordon & Luca Giordano Band. Leon Beal è nato nella musica gospel e cresciuto nelle tradizioni musicali blues e soul; si esibirà in un sodalizio musicale con Sax Gordon e la band di Luca Giordano portando il suo messaggio di pace, fratellanza e amore.