Tunisi, duplice attentato terrorista: morto un agente e otto persone ferite

Due attentati kamikaze a Tunisi: il bilancio – ancora provvisorio – è di un morto e diversi feriti. Un attentatore suicida si è fatto esplodere nel centro della capitale tunisina, lungo rue Charles de Gaulle, vicino a una pattuglia delle forze di sicurezza: l’esplosione ha provocato la morte di un agente della polizia municipale, secondo quanto riferisce la tunisina ‘Radio MosaiqueFm’. I feriti sarebbero almeno quattro, di cui tre civili e un poliziotto. Un secondo kamikaze è successivamente entrato in azione, facendosi esplodere contro la sede della Polizia giudiziaria: in questa seconda deflagrazione sarebbero rimasti feriti quattro agenti delle forze di sicurezza. “L’Unità di Crisi della Farnesina e l’ambasciata d’Italia a Tunisi sono attive” si legge in un tweet del ministero degli Esteri, dopo il doppio attacco di nella capitale. La Farnesina ricorda il numero di emergenza – 06.36225 – da chiamare in caso di necessità.