“Non è normale che sia normale ”la boxe per dire No alla violenza sulle donne

“Non è normale che sia normale”

la boxe per dire No

alla violenza sulle donne

L’asd Abis Boxing Team ogni anno organizza manifestazioni a scopo sociale, come per esempio “Un pugno al bullismo”, argomento che tocca molto i giovani. Quest’anno l’associazione sportiva di Christian Abis vuole accendere i riflettori del ring su una problematica che colpisce le donne con “Non è normale che sia normale”, quindi la Boxe darà un chiaro messaggio per dire No alla violenza sulle donne. Quindi sabato 13 luglio si salirà sul ring allestito in piazza Rossellini per dimostrare e far capire a molti che uno sport come la boxe insegna l’educazione, la disciplina, ad accettare la vittoria e la sconfitta abbracciando il tuo avversario a fine match, portando sempre massimo rispetto alla persona che si ha di fronte. In apertura dell’evento sono previsti incontri nazionali italiani sia femminili che maschili. Poi si entrerà nel vivo della manifestazione quando sul quadrato saliranno i pugili professionisti che si sfideranno nell’incontro valevole per il Titolo Italiano dei Pesi Massimi. E’ un evento prestigioso per Ladispoli al quale presiederà il presidente della FPI e l’intero Comitato Regionale Lazio e personaggi pubblici del mondo della boxe. Inoltre l’intera manifestazione verrà ripresa da Sky Sport, canale 814. Insomma un appuntamento di assoluto rilievo, per appassionati, da non perdere.