Truffa milionaria con decine di vittime nell’intermediazione creditizia illegale a Roma

0
88

Aveva avviato una fiorente attivita’ di intermediazione creditizia abusiva raggirando i clienti con la prospettiva di investimenti ad alto rendimento. Poi, per alimentare gli investimenti, li induceva a contrarre ingenti finanziamenti, soldi che in parte riusciva a farsi affidare traendone un profitto illecito. Benche’ priva di titoli, una donna romana di 48 anni era riuscita ad avviare, in parallelo alla gestione di una agenzia immobiliare, un’attivita’ di intermediazione piuttosto redditizia. Questa mattina all’alba e’ scattata l’operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma per dare esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale capitolino, su richiesta della locale Procura. Sono 13 fino ad ora le vittime accertate e 17 le imputazioni contestate che vanno dall’esercizio abusivo della mediazione creditizia, alla truffa aggravata continuata fino all’estorsione aggravata. Nelle stesse ore, i militari hanno dato corso a delle perquisizioni che hanno portato al sequestro di ingente materiale. Tra le vittime una pensionata ultrasettantenne cui la presunta truffatrice, nel corso degli anni, ricorrendo prima alla manipolazione affettiva, poi alle minacce e infine all’estorsione, avrebbe sottratto oltre 600 mila euro. La donna e’ ora nel carcere di Rebibbia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here