I protagonisti del Cerveteri del 1991 si ritrovano a Santa Severa

I protagonisti del Cerveteri

del 1991 si ritrovano a Santa Severa

Cordelli ” Siamo una famiglia, il tempo non ci ha mai fermati”

 

Il tempo passa, i ricordi rimangono.  Parte della storica formazione del Cerveteri, dell’anno 90 – 91, si è ritrovata a Santa Severa all’Isola del Pescatore.  A guidare il gruppo Alessandro Cordelli, ed insieme a lui Scopece, Paparella, Zeliga, Abruzzetti, Ulissi, Mazza, Paris, Antolovich, La  Manna e Carlo Zazza, il fisioterapista della magica cavalcata in C2. 28 anni dopo, ogni occasione è buona per rincontrarsi e ricordare quel memorabile cammino che portò i verde azzurri in C2 dopo la vittoria a cardiopalma sul Giorgione. Molta vicinanza questi ragazzi, oggi con qualche capello bianco,  l’hanno mostrata a Cordelli che sta attraversando un periodo non facile di salute. “L’affetto di questi amici non ha eguali, e credo che debba molto a loro come alla gente di Cerveteri, sempre affettuosa e premurosa nei miei confronti. Ho capito che avere tanti amici è sinonimo di correttezza e lealtà”.