Voli di Stato, archiviata la posizione dell’ex ministro Matteo Salvini

“Non sono emersi dall’istruttoria elementi sufficienti per sostenere in giudizio una contestazione di responsabilità amministrativa”. Con questa motivazione la Corte dei Conti del Lazio ha disposto l’archiviazione del procedimento a carico dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sul presunto uso indebito di 35 viaggi in aereo a bordo di velivoli a disposizione della Polizia di Stato e del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. I giudici contabili hanno trasmesso gli atti alla Procura di Roma “per quanto di eventuale competenza”.