Elena Anticoli De Curtis racconta suo nonno Totò. International Tour Film Festival – 21 settembre 2019

0
57

Elena Anticoli De Curtis racconta suo nonno Totò

International Tour Film Festival – 21 settembre 2019

 

Un inedito Totò, tra cinema e poesia, raccontato da sua nipote Elena Anticoli De Curtis all’International Tour Film Festival di Santa Marinella. “Esiste un film di Totò, forse il più interessante, che è senza parole: un film muto. Un film che non vedremo mai. Esiste come progetto, idea o utopia. Totò presentò il soggetto alle produzioni ma venne bocciato. La paura che la grande maschera, dopo il successo dei “soliti ignoti” non facesse ridere il suo pubblico era troppo grande e una sperimentazione poteva risultare follia. Eppure ricordo bene i primi minuti di “Totò all’inferno” in cui Totò cerca disperatamente di suicidarsi ma con scarsi risultati. Quei lunghissimi minuti erano in silenzio. Sembrava quasi fosse riuscito a colmare il vuoto che esisteva tra la comicità verbale e quella fisica (idea che ha tormentato la storia del cinema). D’altra parte Totò è stato un ponte temporale, un viaggiatore del tempo. E’ stato il burattino disarticolato che indossava i panni del popolo e senza freni lo rappresentava con sincerità e potenza. Monicelli lo consacrò a volto della commedia italiana di serie A, Pasolini lo rese un eroe piccolo borghese ma Totò rimane quel silenzioso poeta che deve ancora dirci qualcosa. Rimane ancora un’incognita, un esploratore venuto da altri mondi che usò il cinema per raccontarci, con un sorriso, la nostra misera condizione umana. Parleremo di questo Totò inedito insieme alle splendide memorie di Elena Anticoli De Curtis, nipote di Totò.” Renato Scatà – Filmstudio Roma. Nella splendida cornice del Castello di Santa Severa, il 21 settembre dalle ore 19.30, si svolgerà la V Tappa dell’International Tour Film Festival organizzata dalle Associazioni Culturali Santa Marinella Viva ed Archeotheatron in collaborazione con la Civitafilm Commission. La tappa è dedicata ad uno dei più grandi artisti italiani del panorama cinematografico, il Principe Antonio De Curtis in arte Totò. Un omaggio all’uomo Totò, attraverso la Poesia, con la presentazione del libro “Il Principe Poeta” curato dalla nipote Elena Anticoli De Curtis in collaborazione con Virginia Falconetti che presenzieranno all’evento. Il libro propone una raccolta completa, con cinque inediti, rilanciando e riscoprendo le poesie e le liriche di Totò, riprese da documentazione originale. Totò, “l’uomo oltre la maschera”, così è stato definito, un uomo con una sensibilità e una nobiltà d’animo elevate e una poesia morale, che nasce e parla al cuore degli uomini. L’evento sarà coadiuvato da Renato Scatà critico cinematografico e dalla moderatrice Maura Chegia, consigliere comunale di Santa Marinella, con le letture interpretate dall’attore Agostino De Angelis con la partecipazione dell’ Associazione Culturale Le Voci e l’accompagnamento musicale dell’Associazione Lituus con la voce di Alessandro Pitone, presenta Germana Zappi, fotografo dell’evento Valerio Faccini, videomaker Francesca Baldasseroni. La manifestazione gode del patrocinio della Regione Lazio, Lazio Eterna Scoperta, Lazio Crea, S. Severa il Castello baciato dal mare, Coop Culture ed il Comune di S. Marinella, oltre ai Comuni di Cerveteri, Civitavecchia, Tolfa ed Allumiere. Totò torna nella cittadina balneare dopo due anni: nel 2017 fu inaugurata la targa presso Villa Totò, l’abitazione dove negli anni ’50 l’attore trascorreva le vacanze estive. Un Festival itinerante che ha come obiettivo anche quello di valorizzare e riscoprire l’immenso patrimonio culturale cinematografico di S.Marinella e S.Severa dove in quegli anni vivevano i più grandi artisti italiani ed internazionali del cinema come Roberto Rossellini, Ingrid Bergman, Federico Fellini, Alberto Sordi, Gregory Peck, Rock Hudson e molti altri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here