La Corrado Melone messa a nuovo dagli artisti volontari

Gli edifici dei plessi della Corrado Melone si tingono di nuovo grazie al lavoro di alcuni artisti locali. Come annunciato nei giorni scorsi dal dirigente Riccardo Agresti le pareti dei plessi Odescalchi e Fumaroli saranno abbelliti dalle opere di alcuni volontari che copriranno le indecenti scritte che si sono accumulate nel tempo. Racconta entusiasta Agresti che “L’idea e la sua attuazione immediata, senza se e senza ma, è stata presentata da un vero grande cittadino di Ladispoli: Donato Ciccone il quale, davanti alla incredulità di chi pensava non riuscisse a realizzare la sua proposta, ha dimostrato quale sia la differenza fra chi “parla” e chi “fa”. Solo tre giorni fa era entrato in direzione con la sua passione ed oggi già una Scuola (che da anni versava nell’incuria, abbandonata da chi dovrebbe curarla per il bene dei piccoli cittadini di Ladispoli) ha cominciato a mostrare la bellezza che Donato ha dentro di sé. Donato è l’incarnazione delle parole di Peppino Impastato, ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978, che non finirò mai di ripetere: “Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. … È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione, ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”. “Le foto – aggiunge Agresti – illustrano la bellezza espressa dagli artisti Nadia Cesarini, Antonella Pirozzi, Monica Marra, Tiziana Rinaldi Giacometti e Daniele Bartocci che stamani si sono dedicati con amore ai bambini ed ai ragazzi della “Corrado Melone”. La Scuola comincia ora, grazie a loro, ad essere più bella e più accogliente, così i nostri alunni potranno vivere buona parte della loro giornata in ambienti degni della loro curiosità e del loro candore. Ambienti degni di un Paese civile quale tutti noi vogliamo sia l’Italia. Per completare questa opera meritoria abbiamo molto bisogno di aiuto materiale e morale per consentire a questi artisti di colorare la nostra amata città. Condividiamo queste prime foto per chiedere aiuto a tutti i nostri amici reali e virtuali per portare a compimento questa idea di bellezza. Per ulteriori informazioni sul progetto sono a disposizione Donato Ciccone, Nadia Cesarini e Sandra Magagnini.