Audizione del premier Conte al Copasir, parla Salvini: “Mi aspetto la verità, non ero a quelle riunioni”

Foto Fabio Cimaglia / LaPresse 11-06-2019 Roma Politica Palazzo Chigi. Conferenza stampa dopo il consiglio dei ministri n. 61 Nella foto Matteo Salvini, Giuseppe Conte Photo Fabio Cimaglia / LaPresse 11-06-2019 Roma (Italy) Politic Palazzo Chigi. Council of Ministers n 61, press conference In the pic Matteo Salvini, Giuseppe Conte
“Mi aspetto la verità, non ero a quelle riunioni”. Così Matteo Salvini, ad Agorà, su Rai3, parla della convocazione di Conte al Copasir, questo pomeriggio. “Io – assicura – non avrei mai organizzato un incontro tra una parte politica e i servizi segreti, le istituzioni dovrebbero essere tenute fuori dalla politica”. Riferendosi alla registrazione del Metropol, con l’ex portavoce Gianluca Savoini al tavolo con i russi per una presunta trattativa per finanziare la Lega, Salvini evidenzia: “Non sarebbe la prima e unica volta che un audio viene montato e smontato, c’è un’inchiesta, facciamo lavorare i giudici, ma io voglio delle prove”. Poi, riferendosi all’inchiesta di Report che ricorda i suoi incontri con l’oligarca russo Malofeev, aggiunge: “L’Italia vera ha altri problemi, non chi incontrò Salvini anni fa”.