“Ladispoli, danni alla passerella sul Vaccina: perché pagano i cittadini?”

Il Movimento 5 Stelle di Ladispoli chiede una commissione di indagine per far luce su quanto accaduto sulla passerella sul fosso Vaccina

 

Come mai i danni causati alla passerella sul Vaccina vengono pagati dai cittadini e non dal privato? La domanda arriva dal Movimento 5 Stelle di Ladispoli che ha chiesto l’istituzione di una commissione speciale di indagine sull’argomento. Due anni fa un violento tornado colpì la città balneare causando danni ingenti. Tra questi, una gru posizionata proprio a ridosso della passerella sul fosso Vaccina crollò causando ingenti danni al ponte di legno. Opera che l’amministrazione comunale si è prodigata per rimettere in sesto. Ma ora il Movimento 5 Stelle chiede di far luce su quei soldi spesi dall’amministrazione comunale per riparare proprio a quei danni. “Due anni fa – spiega il consigliere Antonio Pizzuti Piccoli – la caduta di una gru privata causò dei danni”. “Danni che paga Ladispoli”. “Vogliamo capire come mai non siano stati chiesti i danni al proprietario della gru e sei ci sono delle omissioni in questo”.