Matteo Salvini e la scorta alla Segre: “Ho ricevuto l’ennesimo proiettile ma non piango”

0
51
D’accordo con la scorta alla senatrice a vita Liliana Segre? “Assolutamente favorevole, purtroppo se ce ne è bisogno… quando il Viminale assegna una scorta lo fa a ragion veduta. Ogni scorta è una sconfitta, perché vuol dire che c’è qualche cretino che vuole sostenere con la violenza quello che invece in democrazia va sostenuto con il pensiero”. Lo ha detto alle telecamere Matteo Salvini al suo arrivo all’Eicma a Rho. “A me è appena arrivato un altro proiettile, non piango. In un paese civile non dovremmo avere paura né io né la Segre”, sottolinea il leader della Lega. A chi chiede se abbia visto ieri la senatrice, replica: “Gli incontri che ho, li comunico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here