Scuola, l’esame di maturità cambia ancora. Il ministro Fieramonti annuncia: “Abolite le buste”

“Aboliremo le buste. Manterremo i materiali ma le buste saranno eliminate”. Lo ha annunciato in anteprima a Skuola.net il ministro dell’Istruzione, Lorenzo Fioramonti, durante una videochat con il portale per studenti, dicendo di aver appena firmato una circolare che apporterà i nuovi cambiamenti all’esame di Stato 2020. “Non vogliamo che l’esame di Stato sia un motivo di stress – continua Fioramonti – Questo non fa bene a nessuno. Gli studenti devono andare all’esame fieri della propria preparazione. Non vogliamo trabocchetti. “Resta l’impianto generale della maturità – ha spiegato Fioramonti – ma dopo aver ascoltato i docenti abbiamo deciso di reinserire la traccia di storia”. “Seconda novità, che farà piacere agli studenti, è l’abolizione delle buste”, ha aggiunto il ministro per il quale “non devono esistere trabochetti”. “Manterremo i materiali ma le buste saranno eliminate”, ha sottolineato Fioramonti. ”Non vogliamo che l’esame di Stato sia un motivo di stress. Questo non fa bene a nessuno. Gli studenti devono andare all’esame fieri della propria preparazione”, ha sottolineato.