Avis Cerveteri: “Necessario continuare ad incoraggiare la cultura della donazione”

Avis Cerveteri: “Necessario continuare

ad incoraggiare la cultura della donazione”

“In un periodo storico in cui non si fa altro che parlare male delle nuove generazioni, noi dell’Avis di Cerveteri, vogliamo essere una voce fuori dal coro”

 

Riceviamo e pubblichiamo – Di padre in figlio, ma anche di fratello in fratello. Non è meravigliosa questa foto? Il fratello maggiore viene a donare con il minore che è alla sua prima donazione. Siamo felici di constatare che , sempre più spesso, all’Avis di Cerveteri vengono genitori che portano con loro i figli a donare per la prima volta. Siamo felici che i nostri donatori tramandino anche il valore della donazione… e per questo li ringraziamo. In un periodo storico in cui non si fa altro che parlare male delle nuove generazioni, noi dell’Avis di Cerveteri, vogliamo essere una voce fuori dal coro. Perché l’immagine che abbiamo dei giovani è assolutamente positiva. Continuiamo ad incoraggiarli, radicando in loro la cultura della donazione. Questo è il nostro obiettivo. Grazie ragazzi.

Avis Cerveteri