Corretto l’errore ortografico sullalapide che ricorda i caduti di Nassiryia

0
34

Il restauro effettuato gratuitamente dal marmista Andrea Mignanti

 

Lo scorso 12 novembre in occasione dell’anniversario della strage in cui 12 Carabinieri, 5 militari dell’Esercito, un cooperatore internazionale e un regista persero la vita in Iraq, nonostante il conflitto fosse ufficialmente finito da sei mesi e i nostri connazionali fossero lì per portare la Pace, il Sindaco Grando aveva manifestato la necessità di un restauro della lapide e soprattutto aveva fatto sua la richiesta della vedova di uno dei caduti che già nel 2004 aveva segnalato che uno dei cognomi incisi era sbagliato. “Una segnalazione caduta nel vuoto per anni, fino a quando – sottolinea il sindaco  Grando – lo scorso novembre un artigiano locale si è offerto di porre fine a questa situazione, offrendosi di riparare anche i danni fatti del tempo e dalle intemperie. Grazie al marmista Andrea Mignanti, che si è messo a disposizione gratuitamente, quei nomi sono tornati a splendere e ad essere ben visibili a tutti coloro che si fermeranno in piazza dei Caduti per rendere omaggio ai nostri connazionali che hanno perso la vita in Iraq.”

 

 

 

Venerdì 24 gennaio la presentazione del libro

“Dallo Stornello al Rap” di Elena Bonelli

 

L’amministrazione comunale informa che venerdì 24 gennaio alle ore 16.30, presso la Biblioteca Comunale si terrà la presentazione del libro “Dallo Stornello al Rap” di Elena Bonelli, un viaggio appassionante nella storia della musica. “L’artista romana Elena Bonelli, definita la voce di Roma,  – afferma l’assessore alla cultura, Marco Milani – continua la sua storica mission: quella di riportare in auge il grande patrimonio artistico e culturale che è la canzone romana. Dopo tutti i successi ottenuti dalle sue tournèes nel mondo e lo strepitoso successo dell’ultima stagione teatrale con “Magnani Ferri – Vite da Romanzo” spettacolo dedicato alle due indimenticabili icone di Roma, Elena Bonelli lancia la sua inedita avventura editoriale, il suo libro “Dallo Stornello al Rap” primo saggio sulla storia della musica di Roma e del Lazio, dall’antica tradizione degli stornelli fino alla nascita della vera canzone romana e alla sua evoluzione arrivando ai giorni nostri ed al rap, facendoci scoprire che lo stornello di ieri non è nient’altro che il rap di oggi, analizzandone ogni connessione”. L’uscita di questo libro, edito da Arcana del gruppo LIT EDIZIONI, sarà accompagnata da un intenso calendario di eventi/presentazioni nelle quali l’artista incontrerà il pubblico tenendo la sua Lectio Magistralis, dal titolo omonimo, sugli argomenti trattati nel volume che, con grande riscontro da parte degli spettatori,  ha già tenuto nelle Università di Roma e del mondo, dalla Luiss a Tor Vergata, fino in Florida, Georgia, Angola, Cina e Giappone. Il prossimo appuntamento per questo tour laziale è fissato il 24 Gennaio presso La Biblioteca Comunale “Peppino Impastato” di Ladispoli nella sala Conferenze per ascoltare in un ora, come in un viaggio attraverso i secoli, la storia della canzone romana e dello stornello ed il perché quest’ultimo non sia altro che il progenitore del rap di oggi. Un meraviglioso ed inedito evento che sorprenderà i più giovani e che interesserà anche i meno giovani, aprendo agli uni e agli altri diverse chiavi di lettura sulla canzone romana e sulla comprensione dei due generi musicali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here