Gabriele Fargnoli: “Gravi sanzioni per chi non rispetta l’ambiente e brucia la plastica”

 

Le norme da seguire se si desidera accendere un fuoco

Gabriele Fargnoli: “Gravi sanzioni per chi

non rispetta l’ambiente e brucia la plastica”

 

“Chi brucia plastica va incontro a gravi sanzioni penali” ha annunciato il Vigile del Fuoco ed ex consigliere comunale Gabriele Fargnoli (nel corso dell’intervista di Centro Mare Radio), proponendo piuttosto occasioni e regole da adottare nell’eventualità si volesse accendere un piccolo focolaio. Difatti, come spiega Fargnoli, è possibile fare fuoco nelle campagne, solo ed esclusivamente in assenza di un’ordinanza che lo vieta. Pertanto è obbligatorio avvisare con previo anticipo la caserma dei Vigili del Fuoco o il 112. E’ bene inoltre non bruciare materiali inquinanti e nocivi alla salute, come può essere appunto la plastica, bensì tutti quei rifiuti vegetali che non danneggiano l’ambiente circostante, come gli sfalci e le potature degli ulivi. “Tutto ciò che non inquina è possibile, attraverso determinate regole” ha concluso Gabriele Fargnoli, dopo una serie di consigli da seguire nell’eventualità si volesse bruciare rifiuti.