Francia, nel 2019 sono più che raddoppiati il numero di atti razzisti e xenofobi

In Francia il numero degli atti razzisti e xenofobi è più che raddoppiato nel 2019 rispetto all’anno precedente, ha reso noto il ministero dell’Interno. Dopo un calo di due anni, gli atti di odio razzista e xenofobo sono passati da 496 nel 2018 a 1.142 nel 2019, con un aumento del 130%: “Questi fatti – spiega il ministero – riguardano essenzialmente la categoria delle minacce (977)”. Il ministero ha contabilizzato anche un aumento (del 27%) degli atti a carattere antisemita, passati da 541 a 687.