Torino, rivolta nel Centro di permanenza per immigrati: feriti 11 poliziotti e due militari

Undici poliziotti e due militari sono rimasti feriti in una rivolta scoppiata ieri notte nel Centro di permanenza per il rimpatrio di Torino. Gli ospiti hanno divelto i mattoni dei muri dell’area viola – ristrutturata di recente dopo i danni causati da un incendio appiccato durante una sommossa – e li hanno lanciati contro le forze dell’ordine. La rivolta all’interno del Cpr al termine della mobilitazione anarchica contro i Centri: presidi e cortei che, da venerdì 31 gennaio, si sono alternati fuori dal complesso di corso Brunelleschi. Gli investigatori della Questura stanno analizzando i filmati delle telecamere di sorveglianza per individuare i responsabili.