Roma, tassista aggredito brutalmente e rapinato nel quartiere di Montespaccato

Non volevano pagare la corsa e per questo motivo, hanno tentato di distruggere il taxi aggredendo il conducente. È accaduto questa mattina alle 6.23 in via Gattinara in zona Montespaccato quando un tassista ha segnalato alle forze dell’ordine che un gruppo di clienti non voleva saldare il pagamento della corsa appena effettuata e stava tentando di rompere la sua auto. Non solo, uno del gruppo, un ragazzo di 25 anni, ecuadoregno, sarebbe saltato addosso al conducente colpendolo con calci e pugni. Il tassista aveva prelevato il 25enne e altre tre persone su via Casilina. L’aggressione è scattata a fine corsa. Il giovane, senza un apparente motivo, avrebbe picchiato l’uomo e successivamente avrebbe anche provato a rubare il taxi. All’arrivo dei poliziotti del Reparto Volanti, il ragazzo, ha reagito opponendosi al fermo e gli agenti lo hanno poi arrestato con le accuse di rapina, lesioni, interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale. Il tassista, soccorso sul posto, è stato refertato con 7 giorni di prognosi. Sul caso e’ intervenuta la sindaca Virginia Raggi che ha espresso “solidarietà al tassista aggredito. Spero che i responsabili di questo vile episodio  siano tutti assicurati alla giustizia”