Genova, finge di avere il coronavirus per evitare una multa: 59enne denunciata per procurato allarme

La polizia locale di Genova ha denunciato una donna di 59 anni che dopo essere passata con il rosso ha detto di avere il coronavirus pur di evitare la multa. La donna è stata denunciata per procurato allarme, sostituzione di persona e guida senza patente. E’ successo ieri pomeriggio in corso Quadrio. La donna ha prima mostrato agli agenti una patente scaduta, poi ha detto di avere quella valida in casa. Accompagnata nella sua abitazione, ha iniziato a fingere di avere la febbre e mal di testa dicendo di avere il virus. I poliziotti hanno indossato le mascherine e hanno avvisato il 118 facendo scattare la procedura. Il personale medico ha constatato che la donna non aveva la febbre e nemmeno il Coronavirus ed è scattata così la denuncia.