M’illumino di meno, Ladispoli partecipa alla 16° edizione

“Anche la nostra Città ha raccolto, per la prima volta, l’invito lanciato da Caterpillar, la trasmissione di RaiRadio2 – spiega il sindaco Alessandro Grando – nelle prime ore della mattinata è stato messo a dimora in piazza Falcone un Quercus Suber, una quercia da sughero, o Sughera, albero sempre verde”. “Questa sera alle 18,00 – aggiunge Veronica De Santis, assessore ai Lavori Pubblici – spegneremo come le principali città italiane le luci dei luoghi più rappresentativi. Noi, per questa sedicesima edizione, la prima a cui partecipiamo, spegneremo le luci del palazzetto comunale e l’illuminazione pubblica in piazza Falcone”. Ma non saranno solo le luci pubbliche ad essere spente per la serata. “In tanti ristoranti italiani questa sera si cenerà a lume di candela, – dichiara Francesca Lazzeri, assessore al Commercio ed attività Produttive – ed ovviamente anche a Ladispoli sarà possibile farlo all’Osteria al Mercato in collaborazione con la Condotta Slow Food Costa della Maremma Laziale”.