Coronavirus, l’allarme di Confindustria: “L’Italia verso un doppio shock economico”

0
66
Il sistema economico italiano stia velocemente andando incontro a un doppio shock negativo, della domanda e dell’offerta, che porterà a una forte caduta del pil, già dal trimestre in corso. E l’indicazione che arriva dal Centro Studi di Confindustria, a fronte del peggioramento del contesto dovuto all’emergenza del coronavirus. Alla luce degli ultimi provvedimenti del governo, che hanno esteso a tutto il Paese le restrizioni dapprima circoscritte ad alcune aree del Nord Italia, la situazione, evidenzia il Csc, non può che aggravarsi anche dal punto di vista dell’industria. Nonostante la difficoltà nell’elaborare una previsione, riteniamo che nei prossimi mesi le ripercussioni della diffusione del virus nel resto d’Europa inizieranno a farsi sentire in Italia. Le ricadute saranno tanto più forti quanto più l’epidemia si diffonderà, costringendo i Paesi partner commerciali dell’Italia ad assumere misure più radicali per il contenimento del virus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here