Coronavirus, nel Lazio parte la terza fase per l’emergenza Covid-19: a disposizione 2mila posti letto per le terapie intensive

Scatta nel Lazio la terza fase per l’emergenza Covid 19. Il Sistema sanitario regionale mette a disposizione 2 mila posti letto di degenza ordinaria e 450 posti di terapia intensiva di fatto raddoppiando il numero delle terapie intensive e andando oltre la previsione nazionale del 50%. “Gli ospedali HUB sono destinati a gestire i casi di maggior impegno clinico e assistenziale, gli ospedali Spoke sono strutture destinate alla gestione di casi Covid-19 a minor impegno e collegati con l’HUB di riferimento per la consulenza infettivologica”, annuncia l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.