Lettera aperta: “La fame… è brutta! Il Governo deve intervenire subito”

0
48

Riceviamo e pubblichiamo – È successo all’improvviso….ci siamo trovati in un incubo…tutti a casa, un virus il coronavirus (covid19), minaccia l’Italia ….minaccia il mondo intero, ed ecco che il pericolo incombe, bisogna restare a casa, usare mascherine per bocca e naso, guanti per le mani, e occhiali protettivi,  bisogna mantenere una distanza ragionevole con gli altri,  e uscire solo per vera necessità, ancora non si riesce a calcolare quando finirà questo incubo, quando potremo riprendere la nostra libertà e vita,  quando potremo riabbracciare le nostre nonne nonni ,oggi più isolati di noi, una distanza …un distacco doloroso, Che pian piano si trasforma in pensieri di solitudine…certo cerchiamo in ogni modo di far sentire le nostre vicinanze…ma non è la stessa cosa……vediamo enormi file ai supermercati, farmacie, tabaccai, …ovunque, e ogni giorno a tutte le ore i tg, gli aggiornamenti da parte del governo italiano,…..che sinceramente parlano parlano ma poi alla fin fine   ….che dicono ? Dovete restare a casa, ….varati provvedimenti per lavoratori e imprese, banche,…ma chi un lavoro non lo aveva? E si arrabattava come poteva? Ora che fa? Muore di fame!?, in una catastrofe…tragedia come quella che stiamo vivendo, come si è deciso, state a casa, fate la dichiarazione se uscite, negozi chiusi, strade, giardini, mare, chiusi, ebbene che si dia un sussidio a tutti indistintamente se lavora  lavorava se è disoccupato o clochard, in questo momento lo stato come ripete spesso il presidente Conte ,lo stato c’è…ebbene deve esserci per tutti indistintamente,…i giorni passano i mesi pure…come si fa senza soldi!?, multe ,sequestro, denunce,….ma tra poco la gente uscirà per fame!!! ….che farà lo stato li denuncerà?….è una primaria necessità!?, in questi giorni già le prime avvisaglie per mancanza di soldi la gente non sa come mangiare,…e la fame è brutta….possibile che sia così difficile da capire? …ci avete rilegati a casa dietro la dicitura consigliamo…che vi vergognate  a mettere obbligo?, e comunque la gente…il popolo lo sta facendo, ..  stiamo facendo degli enormi sacrifici….che mettono a dura prova ognuno di noi,…ma lo stato deve anch’egli fare un ulteriore atto di coraggio….di vicinanza al popolo..di essere il popolo,aiuti per tutti subito e  più chiari nei comunicati, non è possibile sentire tra due settimane….tra 15 giorni….vedremo…..è arrivato il quinto modulo di autodichiarazione….e vabbene, ma l’aiuto al popolo serve ora,subito,….prima che si scateni il completo disordine, le bollette vanno bloccate, ma come si fa a non capire …ma se la gente non a i soldi per fare la spesa come può pagare le bollette?….certo è che bisogna far uscire quella cosa che per troppo tempo è stata dimenticata, l’umiltà!, l’umanità!, se non si aiuta ora ,adesso!, la dignità umana sarà sopraffatta dalla disperazione della fame……con la catastrofe del dopo coronavirus….
Franco Conte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here