Italia unita per commemorare tutte le vittime della pandemia

0
41

Coronavirus, un minuto di silenzio e bandiera a mezz’asta in tutti i comuni della penisola

Italia unita per commemorare

tutte le vittime della pandemia

 

Alle ore 12 di ieri tutti i sindaci d’Italia hanno indossato la fascia tricolore ed esposto sulla facciata del proprio Comune la bandiera a mezz’asta, osservando un minuto di silenzio per ricordare le vittime del coronavirus, per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari, per abbracciarsi idealmente tutti. L’iniziativa era stata lanciata dal presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli e promossa dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). A prenderne parte tutti i comuni, in particolare Allumiere, Cerveteri e Ladispoli. Il Sindaco Pasquini, ha affermato che per l’occasione, in accordo con il Parroco Don Stefano, le campane hanno fatto sentire i loro rintocchi a lutto. Il Sindaco Pascucci ha lasciato un omaggio floreale ai piedi del Monumento ai Caduti: “Un gesto simbolico per rimanere vicini a tutte le vittime del Covid-19, al personale medico e a tutti coloro che stanno combattendo in prima linea”. Il Sindaco Grando ha invece commentato che questo gesto, come quello dei Sindaci di tutta Italia, vuole essere un segnale di fiducia e speranza, “Se siamo uniti tutto questo finirà molto presto”.

 

“Un gesto simbolico

al Monumento dei Caduti”

Bandiere a mezz’asta e un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime del coronavirus e per onorare il sacrificio e l’impegno degli operatori sanitari. Cerveteri si è fermata alle ore 12 di oggi così come tutti gli altri Comuni d’Italia. In particolare il Sindaco Alessio Pascucci ha lasciato un omaggio floreale ai piedi del Monumento ai Caduti: “Un gesto simbolico per rimanere vicini a tutte le vittime del Covid-19, al personale medico e a tutti coloro che stanno combattendo in prima linea”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here